La Messa dei credenti bulgari finisce per strada

Buy Add to Lightbox Download
Roma 29 Giugno 2013<br />
La comunita della Bulgaria che vive a Roma che da oltre dieci anni utilizzava la Chiesa dei Ss. Vincenzo ed Anastasio, a Fontana di Trevi, che Papa Wojtyla ,aveva concesso nel 2002 ,durante la sua visita in Bulgaria,  dal 1 giugno, complice un acquazzone e un intervento chiesto dal rettore cattolico della struttura ai vigili del fuoco, la chiesa dei bulgari è diventata inagibile.La conseguenza è che la Messa del 29 giugno, per festeggiare i Ss. Pietro e Paolo si fa per strada. L’archimandrita ortodosso dei bulgari, don Clemente Bobcev celebra la messa per la strada, davanti alla chiesa chiusa
Roma 29 Giugno 2013
La comunita della Bulgaria che vive a Roma che da oltre dieci anni utilizzava la Chiesa dei Ss. Vincenzo ed Anastasio, a Fontana di Trevi, che Papa Wojtyla ,aveva concesso nel 2002 ,durante la sua visita in Bulgaria, dal 1 giugno, complice un acquazzone e un intervento chiesto dal rettore cattolico della struttura ai vigili del fuoco, la chiesa dei bulgari è diventata inagibile.La conseguenza è che la Messa del 29 giugno, per festeggiare i Ss. Pietro...
more »