La Messa dei credenti bulgari finisce per strada

Buy Add to Lightbox Download
Roma 29 Giugno 2013<br />
La comunita della Bulgaria che vive a Roma che da oltre dieci anni utilizzava la Chiesa dei Ss. Vincenzo ed Anastasio, a Fontana di Trevi, che Papa Wojtyla ,aveva concesso nel 2002 ,durante la sua visita in Bulgaria,  dal 1 giugno, complice un acquazzone e un intervento chiesto dal rettore cattolico della struttura ai vigili del fuoco, la chiesa dei bulgari è diventata inagibile.La conseguenza è che la Messa del 29 giugno, per festeggiare i Ss. Pietro e Paolo si fa per strada. L’archimandrita ortodosso dei bulgari, don Clemente Bobcev davanti alla chiesa chiusa
Roma 29 Giugno 2013
La comunita della Bulgaria che vive a Roma che da oltre dieci anni utilizzava la Chiesa dei Ss. Vincenzo ed Anastasio, a Fontana di Trevi, che Papa Wojtyla ,aveva concesso nel 2002 ,durante la sua visita in Bulgaria, dal 1 giugno, complice un acquazzone e un intervento chiesto dal rettore cattolico della struttura ai vigili del fuoco, la chiesa dei bulgari è diventata inagibile.La conseguenza è che la Messa del 29 giugno, per festeggiare i Ss. Pietro...
more »